consulenze tecniche giuridiche

Consulenze tecniche giuridiche

La Psicologia Giuridica è una branca di applicazione della psicologia che si occupa di collaborare a vario titolo con giudici e avvocati nel corso di procedimenti di carattere giudiziario. Lo psicologo giuridico può intervenire nel corso di tali procedimenti come Consulente del Giudice quindi CTU (Consulente Tecnico d’Ufficio) o in collaborazione con gli avvocati come CTP (Consulente Tecnico di Parte).La Consulenza Tecnica d’Ufficio si caratterizza come “strumento d’indagine che si utilizza in ambito giudiziario, una valutazione specialistica che viene richiesta dal Giudice e affidata ad un esperto competente nella materia oggetto dell’indagine, in modo che questi effettui uno studio e un’analisi approfondita su ambiti di conoscenza a lui estranei, fornendo tutte le informazioni utili alla sua decisione (v. art. 61 codice di procedura civile)”(1).Essa può essere richiesta sia in ambito civile che penale, nel qual caso si parla di “perizia”.La Consulenza Tecnica fornita dallo Psicologo Giuridico studia il profilo psicologico, attraverso l’analisi delle caratteristiche di personalità nonché dei comportamenti, delle persone coinvolte in procedimenti di carattere giudiziario, fornendo, all’autorità giudiziaria che si occupa del procedimento civile o penale, un parere tecnico che sia di aiuto nello svolgimento del suo mandato.In ambito civile, una CTU psicologica può riguardare:la valutazione delle funzioni genitoriali e delle aree di conflitto genitori-figli proponendo soluzioni nell’ambito di separazioni conflittuali in cui i genitori si contendono l’affidamento e/o il collocamento dei figli e suggerendo modalità di visita e frequentazionela valutazione dell’adeguatezza delle famiglie affidatarie o adottivela valutazione psicologica dei genitori lì dove sono presenti problemi mentali o di abuso di sostanze, fornendo indicazioni sulla sospensione o riduzione della responsabilità genitorialela valutazione del danno biologico di natura psichica, del danno morale e da pregiudizio esistenziale a causa di illeciti (es. sinistri stradali, responsabilità medica, molestie sessuali etc.)In ambito penale, la perizia può essere richiesta per:la valutazione dell’attendibilità e della credibilità cliniche di un testimone (es. un minore o un adulto)la valutazione psicologica di minori autori di reatola valutazione psicologica di vittime di abusi sessuali (es. un minore o un adulto)la determinazione della capacità di intendere e di volereNel corso di un procedimento lo Psicologo Giuridico può inoltre svolgere il ruolo di esperto psicodiagnosta, in qualità di collaboratore del CTU, psicologo o psichiatra, quando questi richieda una valutazione psicodiagnostica con l’impiego di test mentali per la valutazione del profilo di personalità.(2)___________(1)La CTU psicologica in ambito civile nel diritto di famiglia e nel danno non patrimoniale, Ordine degli Psicologi del Veneto, 2012.(2)Capri P., Crisi A., Mariani S. “Linee Guida per l’utilizzo dei test psicologici in ambito forense”, Ordine degli Psicologi del Lazio, 2004.

in ordine alfabetico

Psicologa Psicoterapeuta Psicodiagnosta Consulente Tecnico del Tribunale Civile di Roma
Profilo completo
federica mazzarella, psicologa, psicoterapeuta specializzata in psicologia della salute
Psicologo – Psicoterapeuta specialista in Psicologia della Salute. Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità all’Università La Sapienza di Roma. Sono operatore EMDR
Profilo completo

Selezionando l’icona a sinistra è possibile scorrere l’elenco dei professionisti di quest’area di intervento; con quella a destra è possibile vedere la mappa ingrandita, all’interno dell’interfaccia di Google Maps

Altre aree di intervento